Massaggio sportivo: come migliorare la performance atletica

Il massaggio sportivo, di solito, viene utilizzato prima, durante o dopo degli avvenimenti sportivi. Obiettivo di questo massaggio è quello di indurre l’atleta alle massime prestazioni, alleviando tensioni e gonfiori muscolari, prevenendo infortuni e stanchezza e favorendo la flessibilità muscolare.

Tecniche e scopi

A seconda dello sport che si pratica, l’atlelta utilizza un gruppo di muscoli preciso. Il massaggio sportivo si utilizza per affrontare i diversi problemi muscolari in base allo sport in cui l’atleta di applica, con l’obiettivo di far raggiungere ai muscoli sani le massime prestazioni e a guarire i muscoli tesi. In questo modo il pericolo di avere lesioni si riduce drasticamente. Esistono svariati tipi di massaggio sportivo, il più comune è un misto tra il massaggio tradizionale e quello Shiatsu, ideato per la manipolazione muscolare di atleti professionisti.

Questo tipo di massaggio viene svolto principalmente in pre-gara e post-gara.

  • Il massaggio sportivo pre-gara ha il compito di prevenire i traumi decontrando la muscolatura, migliorare l’articolazione e ridurre lo stress dell’atleta. In questa fase, infatti, l’atleta risulta con una esaltazione nervosa dovuta dalla tensione della gara e con una muscolatura contratta causata dallo stato adrenalitico.
  • Il massaggio post-gara invece, serve per ridurre la sensazione di pesantezza e stanchezza fisica dell’atleta. Il trattamento deve aiutare il drenaggio e la decongestione dei muscoli; deve essere svolto con movimenti lenti e delicati.

Lo scopo del massaggio sportivo è quello di aiutare ad abbattere lesioni a causa di sforzi eccessivi in gara o in fase di allenamento. Aiuta anche a prevenire diversi tipi di infortuni che di solito ostacolano l’allenamento dell’alteta, contribuendo ad alleviare tensioni e stress muscolari che si accumulano durante le varie attività fisiche.

Benefici del massaggio sportivo

Oltre a lavorare sui muscoli, i benefici del massaggio si ritrovano anche nell’apparato circolatorio. Questo infatti aiuta a ridurre la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, aumentandone la circolazione, in tal modo si ottiene un alleviamento del dolore e un immediata sensazione di benessere.

 

Cerca nel sito

I più condivisi

Massaggio mani e piedi: come prendersi cura dei propri arti

Le mani sono la parte del nostro corpo che ci consentono di entrare in contatto con tutto ciò che ci circonda, i piedi invece, sono il nostro sostegno quotidiano e rappresentano il nostro mezzo di trasporto, ed è per questo che è importante dargli le adeguate attenzioni tramite un massaggio rilassante mani e piedi.

Leggi tutto...



VigorSPA srl P.IVA 10230431008 - Powered by ElaMedia Group